Ferentino

 

Marco Valeri

“Il teatro di Ferentino e

l’Università della Calabria”

Comunicato stampa del 16/11/2013

602752_10151986034859710_1938822884_n.JPG

image066.JPG

 

 

Il Teatro di Ferentino e l’Università della Calabria


Lunedì 11 novembre scorso sono ufficialmente iniziati i lavori di ricerca promossi nell'ambito del progetto di alternanza scuola/lavoro tra la Facoltà di Architettura dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria e l’IIS “Martino Filetico” di Ferentino e l’Istituto Comprensivo I° circolo di Ferentino. Il progetto scientifico, promosso da Marco Valeri, Consigliere comunale di Ferentino e docente di Organizzazione Aziendale ed esperto di Management delle Imprese turistiche, e' stato coordinato dal Prof. Arch. Augusto Mirabile dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria. Oggetto della ricerca e' stata lo studio della ricostruzione storico- strutturale del Teatro antico di Ferentino secondo i ben noti principi Vitruviani. Il prof. Mirabile è ben noto a livello nazionale ed internazionale per aver scoperto nel 2008 il sito archeologico del Teatro antico di Messina, quattordicesimo teatro della Regione Sicilia, sino a quella data sconosciuto.
"La città di Ferentino - afferma Valeri - e' onorata di aver ricevuto le attenzioni da parte del mondo accademico attraverso l'esperienza del Prof. Mirabile e di tutti i suoi collaboratori. Mi auguro che sia l'inizio di una proficua collaborazione scientifica di cui la nostra città ha davvero tanto bisogno". 
"Il teatro di Ferentino - secondo Mirabile- costituisce una importante sfida scientifica perché con pochissimi elementi a disposizione, riportati alla luce negli anni 90, si dovrà risalire alla originaria configurazione storico-strutturale del teatro antico facendo riferimento alla geometria ed alla proporzione Vitruviana". 
Enorme soddisfazione è stata manifestata dai Dirigenti scolastici Biancamaria Valeri* (IIS "Martino Filetico") e Maria Teresa Valeri (Istituto Comprensivo Ferentino 1°), che hanno curato insieme con i loro Docenti le attività di Alternanza Scuola/Lavoro. "Tutti gli studenti si sono impegnati con passione ed hanno sperimentato una modalità di apprendimento alternativa alla didattica frontale. La collaborazione con il mondo accademico potrebbe stimolare e rafforzare quel senso di responsabilità delle Istituzioni scolastiche verso gli adolescenti per la salvaguardia del patrimonio storico-culturale del nostro Paese". I risultati del lavoro saranno resi noti sia nell’ambito di un convegno pubblico organizzato in collaborazione con l’UNESCO, il FAI, la SOPRINTENDENZA e le Istituzioni locali sia all’interno di una pubblicazione scientifica di rilevanza nazionale.

 

*Biancamaria Valeri: Gli studenti hanno svolto nel periodo del loro stage un lavoro ottimo! Si sono divertiti ed hanno studiato!

Uno studio alternativo alla Didattica frontale. Uno studio “laboratoriale”, un apprendimento “attivo”, fondato sull’esperienza diretta.

Sul metodo del “Learning by doing”, un “Apprendimento cooperativo”, un’esperienza da… “Esportare”!

 

image008.JPG

image010.JPG

image012.JPG

 

image016.JPG

image018.JPG

 

Home page

Per la pubblicità su questo sito:

Contatti: info@ferentinoeventi.it

© Copyright 2013 Tutti i diritti sono riservati.

Statistiche